Sogni d’oro

Metto a dormire queste pagine. Forse per un po’, forse no. Ma è il momento di farlo. Ho bisogno di raccontare nuove emozioni, o forse le stesse ma con un’altra voce.
Ringrazio chi ha letto in otto anni questo piccolo, personalissimo blog che ora ha solo bisogno di guardare avanti e tentare nuove strade, dopo che avrà riposato per un po’. Sogni d’oro!

Ritorno al futuro

Ci sto provando. Faccio fatica, ma sto provando a ristabilire un contatto. Con me stessa, soprattutto. Riemergo da un mare profondo di delusione e incertezza e mi manca ancora il fiato. Ho con me un quaderno e una penna e scrivo a mano. Poche parole, ma almeno ci sono. E invece di annegare in quello che è stato, torno ad oggi. Anzi, torno al futuro.
Continua a leggere Ritorno al futuro